ETHNO BUSINESS E L'ARPA VIGGIANESE

11/11/2020

lavorazione arpa viggianese

Il Comune di Satriano di Lucania è tra i partner di Ethno Business, progetto finanziato con il supporto della Commissione Europea che raccoglie associazioni e istituzioni greche, spagnole e polacche.

Ethno Business ha come obbiettivo quello di migliorare la formazione artigianale e sviluppare l'inclusività di persone svantaggiate e a rischio di esclusione sociale come migranti e rifugiati dando risalto a tradizioni artigianali locali, i cui metodi lavorativi complessi e lenti rappresentano un importante patrimonio di tecniche e conoscenze da proteggere, preservare e sviluppare in un contesto di scambio interculturale.
I partecipanti hanno la possibilità di prendere parte ad una formazione a livello transnazionale, in cui le tecniche di lavoro vengono condivise di prima mano dai maestri artigiani del posto e i tirocinanti possono partecipare a un processo pratico e creativo di gruppo, fondamentale per acquisire abilità sociali.

Il Comune di Satriano ha scelto di far conoscere ai partners del progetto, l'Arpa Viggianese, strumento della tradizione musicale lucana, perfetto esempio di una pratica manifatturiera antica che richiede particolari conoscenze e abilità. Per farlo ha coinvolto attivamente il proprio Ufficio Sociale e l'Assessorato alla Cultura nelle attività di progettazione e formazione all'estero dove è stato possibile interagire con il Comune di Candelaria in Spagna su progetti finalizzati al recupero di antichi mestieri.

Durante i laboratori i partecipanti hanno potuto conoscere e apprezzare l'arte della costruzione dell'Arpa Viggianese, una piccola arpa diatonica, molto leggera, formata da meno di venti corde, portata e suonata a tracolla.  

Tra il 1800 ed il 1900, Viggiano divenne il fulcro della tradizione dell’Arpa popolare italiana e gli abitanti del paese portarono la loro musica in tutto il mondo, finchè verso la fine del ventesimo secolo, la tradizione dell’Arpa di Viggiano cominciò a scemare anche perchè essa si passava di padre in figlio senza che ci fosse una vera e propria cultura della musica poichè si suonava solo ad orecchio.
Negli ultimi anni il Comune di Viggiano ha dato il via al recupero del repertorio proposto da questi arpisti itineranti e grazie all'associazione "Arpa Viggianese" è stato allestito un laboratorio di liuteria, dove è possibile costruire l'arpetta" o "arpicedda viggianese" come facevano gli artigiani locali nell'Ottocento, con le stesse peculiarità e caratteristiche.

Il Comune di Satriano di Lucania, da tempo impegnato in un'opera di valorizzazione della cultura locale, ha voluto, partecipando ad Ethno Business, far conoscere questo patrimonio musicale locale inserendolo in un contesto internazionale coinvolgendo come stakeholder di riferimento il Comune di Viggiano, l'Associazione “Arpa Viggianese” e il Gruppo Folkloristico “Lu chicchirchi”.  

PAGINA FACEBOOK DEL PROGETTO