Avviso “Contributo alle utenze non domestiche per la Tari 2022-2024”

Avviso “Contributo alle utenze non domestiche per la Tari 2022-2024”

Pubblicato sull’Albo Pretorio l’Avviso Pubblico “CONTRIBUTO ALLE UTENZE NON DOMESTICHE PER FAR FRONTE ALLA TASSA SUI RIFIUTI (TARI) PER IL TRIENNIO 2022-2024“, prot. 4272/2022 del 07/06/2022.

L’avviso è finalizzato a sostenere le realtà produttive, commerciali, ricreative del Comune di Satriano di Lucania, tramite un contributo a favore di tutte le utenze non domestiche con sede nel Comune di Satriano di Lucania, per far fronte alla Tari, Tassa sui rifiuti, per gli anni 2022, 2023, 2024.

Le risorse complessivamente stanziate sono pari a € 70.000,00 a valere sulle risorse del Progetto Ripov Servizi del Programma Operativo Val d’Agri.

1 SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare del contributo le imprese e i liberi professionisti tenuti a versare – in base alla normativa nazionale e alle disposizioni regolamentari comunali – la TARI quali “utenze non domestiche” del territorio del Comune di Satriano di Lucania, in possesso dei seguenti requisiti:

  1. nel caso di imprese essere iscritte al Registro delle Imprese, nel caso di professionisti essere titolari di partita IVA;
  2. avere la sede legale, amministrativa, secondaria o unità locale sul territorio comunale di Satriano di Lucania;
  3. essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti;
  4. essere in regola con il pagamento dei tributi comunali.

2 INTENSITA’ DEL CONTRIBUTO

Il contributo è concesso nella misura:

1 del 100% dell’importo dell’intera Tassa Rifiuti per gli anni 2022, 2023 e 2024 (con esclusione della maggiorazione di spettanza provinciale TEFA) per le utenze non domestiche ubicate nel Comune di Satriano di Lucania appartenenti alle seguenti categorie:

Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto, cinematografi, teatri

Campeggi, distributori carburanti

Esposizioni, autosaloni

Alberghi con ristorazione

Alberghi senza ristorazione

Case di cura e riposo

Negozi abbigliamento, calzature, libreria, cartoleria, ferramenta e altri beni durevoli

Edicola, farmacia, tabaccaio, plurilicenze

Attività artigianali tipo botteghe: falegname, idraulico, fabbro, elettricista, parrucchiere, barbiere, estetista

Carrozzeria, autofficina, elettrauto

Attività industriali con capannoni di produzione

Attività artigianali di produzione beni specifici

Ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub, mense, birrerie

Bar, caffè, pasticceria

Supermercato, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari

Plurilicenze alimentari e/o miste

Ortofrutta, pescherie, fiori e piante

Discoteche, night club

 

2 del 20% dell’importo dell’intera Tassa Rifiuti per gli anni 2022, 2023 e 2024 (con esclusione della maggiorazione di spettanza provinciale TEFA) per le utenze non domestiche ubicate nel Comune di Satriano di Lucania appartenenti alle seguenti categorie:

Uffici, agenzie, studi professionali.

 

3 MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA PER L’ANNUALITA’ 2022*

L’istanza, debitamente firmata e sottoscritta dal titolare/legale rappresentante dovrà essere redatta utilizzando i moduli allegati (ALLEGATO A per il rimborso al 100% e ALLEGATO B per il rimborso al 20%) e consegnata all’Ufficio Protocollo dell’Ente a mano o mediante PEC all’indirizzo comune.satriano.pz@pec.it.

Alla domanda dovrà essere allegato:

  • copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del dichiarante;
  • ricevuta di pagamento del ruolo Tari 2022 (solo per le utenze non domestiche indicate al punto 2b) del presente avviso e beneficiare del rimborso al 20%).

La domanda e i suoi allegati dovranno pervenire al Comune di Satriano nei termini di seguito indicati:

Entro 30 giorni dalla ricezione del ruolo Tari 2022 e comunque non oltre il 21.08.2022, per le utenze non domestiche indicate al punto 2a) e beneficiarie del rimborso al 100%);

Entro e non oltre il 15 dicembre 2022, per le utenze non domestiche indicate al punto 2b) e beneficiarie del rimborso al 20%.

*I termini per la presentazione delle domande per il 2023 e 2024 saranno definiti tramite ulteriore Avviso Pubblico per ciascuna annualità.

4 MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO

Per le “utenze non domestiche” indicate al punto 2a) e beneficiarie del rimborso al 100%, il contributo sarà corrisposto tramite effettuazione da parte del Comune del discarico delle somme ancora dovute dal contribuente che saranno portate in compensazione a favore dell’Ente;

– Per le “utenze domestiche” indicate al punto 2b) e beneficiarie del rimborso al 20%, il contributo sarà erogato tramite bonifico bancario in favore dell’intestatario dell’utenza non domestica oggetto della domanda, previa presentazione della ricevuta di pagamento del Ruolo Tari 2022.

Allegati (3)